Blog: http://kengah.ilcannocchiale.it

saper volare


Un bambino temporaneamente o definitivamente privo della sua famiglia è simile ad un trapezista che lascia l'asse in acrobazia: se troverà delle mani pronte ad afferrarlo e sostenerlo, continuerà ad essere protagonista; se invece lo si lascierà cadere sulla rete avrà salva la vita, ma forse smetterà per sempre di volare.

Anonimo.

Pubblicato il 27/2/2008 alle 17.20 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web